• difesa abitativa
  • legittima difesa
  • per la libera difesa

Approfondimento scientifico

Lo scopo della protesta

approfondimento libera difesa

Lo scopo dell'iniziativa referendaria è chiaro: si vuole abrogare la norma inviando un messaggio preciso a coloro i quali sono chiamati a interpretare le norme incriminatrici, che saranno portati a conformarsi a quello che il Popolo ha deciso con il referendum senza giungere, anche per vie traverse, alle stesse precedenti conclusioni. Siamo convinti che si debba contrastare in modo assoluto l’idea che sta alla base della norma dell’articolo 55 del Codice Penale, ovvero che possa esserci responsabilità penale nel comportamento di chi, al solo scopo di difendere sé stesso dall’aggressione di un malvivente, possa commettere errori di valutazione e possa cagionare eventualmente un danno grave. I semplici cittadini sanno guadagnarsi da vivere onestamente e nel loro operare quotidiano perseguono un’unica regola di condotta: operare in piena lealtà e correttezza facendo il proprio dovere.

La reazione difensiva è provocata solo dall’intento di proteggersi e proteggere i propri cari, senza volontà di “offendere ingiustamente”, ma solo quella di impedire al malvivente di fare del male. Spesso però la paura, soprattutto di chi non ha niente a che fare con comportamenti malvagi, paralizza la mente e porta a una reazione istintiva di protezione: si può quindi anche colpire a occhi chiusi, senza nemmeno sapere dove vada a parare il colpo e col solo intento di allontanare il malvivente, ma provocando invece senza volerlo danni più gravi. Le indagini dopo tali tragedie portano spesso a trasformare in un criminale il cittadino che ha inteso sempre e solo difendere sé stesso o i propri cari da un'ingiusta aggressione. Siamo pertanto convinti che senza l’articolo 55 del codice penale tutto ciò non accadrebbe più, perché mancherebbe la normativa che trasforma in responsabilità colposa l'errore di valutazione l'eccesso di difesa in cui sia incorso colui che ha agito per difendersi dall'aggressione.

ASSOCIAZIONE PER LA LIBERA DIFESA | 24, Via San Marino - 00198 Roma (RM) - Italia | P.I. 97793400587 | Tel. +39 06 94516719 | Fax. +39 06 94516732 | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite